Connettiti con noi

HANNO DETTO

Mirabelli: «Donnarumma? Io non sarei arrivato a 3 mesi dalla scadenza»

Pubblicato

su

L’ex direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli ha rilasciato qualche dichiarazione ai microfoni di Tuttomercatoweb

Massimiliano Mirabelli torna a parlare del mancato rinnovo di Donnarumma ai microfoni di Tuttomercatoweb. Le parole dell’ex direttore sportivo rossonero.

DONNARUMMA«Bisogna essere nei suoi panni per capire come ragiona. Stiamo parlando di uno dei portieri più forti al mondo se non il più forte. Mi dispiace che il Milan lo abbia perso a zero, ma sono anche un po’ orgoglioso perché quando noi arrivammo eravamo in una situazione difficile e nessuno ci dava credito per il suo rinnovo. Noi invece lo facemmo e abbiamo assicurato un patrimonio importante al club. Dispiace che questa trattativa si sia protratta fino agli ultimi mesi, quando magari c’erano 3 anni di tempo per rinnovarglielo. Era una favola bellissima, io sognavo che potesse finire la sua carriera al Milan e sarebbe stata una cosa straordinaria. Dopo ci sono non solo i soldi, ma anche le ambizioni ed avrà pensato che il PSG possa garantirgli quelle vittorie che il Milan non avrebbe potuto.»

MANCATO RINNOVO«Il mio primo pensiero dopo che rinnovò con noi fu era che l’avessimo aggiustata per sempre perché non credevo cambiasse società. Se c’eravamo riusciti a 11 mesi dalla scadenza prolungando per 4 anni, mi aspettavo che quelli successivi fossero una formalità perché sarei andato all’attacco 3 anni prima e non 3 mesi prima. Questo ancora di più fa capire che il rinnovo che facemmo fu un’operazione molto difficile. Oggi si capisce ancora di più l’importanza di quell’affare. Non mi ritrovavo nemmeno ad avere un nome così importante perché eravamo un po’ in difficoltà in mano ai cinesi. Con 5 minuti di trattativa potevi scriverci un libro.»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.