Maldini: «Rinnovo Calha e Gigio? Ogni settimana può essere decisiva»

Maldini
© foto Paolo Maldini, ds del Milan

Paolo Maldini, intervenuto in diretta su Sky Sport, ha così parlato della sfida di questa sera tra Milan e Lille

Paolo Maldini, intervenuto in diretta su Sky Sport, ha così parlato della sfida di questa sera tra Milan e Lille: «Lille squadra forte, 2 in campionato francese, competitivo. Squadra che ha lavorato bene, sarà una prova importante ma noi possiamo chiudere il discorso qualificazione. Weah-Maldini una delle cose belle di quando giochi al Milan».

OTTIMISMO – «Ero ottimista quando le cose non andavano bene anche a gennaio febbraio, questa continuità è sorprendente ma è dovuto alla stabilità ed alle scelte del club e di noi dirigenti».

RINNOVI – «Ogni settimana è buona per Calhanoglu e Donnarumma con Raiola, i contatti ci sono, andiamo avanti con chiarezza».

PIOLI – «Un allenatore deve essere un professionista, le simpatie si dimenticano, Pioli qui ha trovato per la prima volta una riconferma e con alle spalle un esperienza di 6 mesi, sente suo il progetto».

IBRA – «In tempi non sospetti dissi che anche Ibra è in scadenza, io ho giocato fino a 41 anni con questa maglia, Ibra è speciale».

SCUDETTO  – «Non so se siamo già pronti per vincere, non saremo delusi se non vinciamo lo Scudetto, non è quello il nostro obiettivo. Dobbiamo essere delusi se non arriviamo il più in alto possibile, in questo momento essere candidata allo Scudetto è azzardato, anche se esistono annate particolari. Non sento questo momento come una rivincita personale, devo imparare ancora tante cose su questo ruolo. La mia visione sul calcio è completamente cambiata, ovviamente essere primo in classifica mi fa piacere».