Kessie, le cifre minime per poterlo vendere: possibilità prestito

Kessié
© foto www.imagephotoagency.it

Kessie futuro partente nel mercato di Gennaio, non proprio idilliaco il rapporto con Pioli che con la Juve non lo ha nemmeno convocato

Kessie, acquistato il 2 giugno 2017 ufficialmente in prestito biennale con obbligo di riscatto, il costo del suo cartellino è stato inserito a bilancio fin da subito per 26,15 milioni di euro. Come riporta Calciomercato.com, al termine della prima stagione si sono concretizzati bonus per 5,85 milioni di euro ed il valore complessivo dell’operazione è salito a 32 milioni di euro. Al 30 giugno 2019 il costo residuo del suo cartellino era di 19,2 milioni di euro e al 31 dicembre quando si aprirà il mercato il suo valore residuo a bilancio sarà di 16 milioni di euro.

POSSIBILITÀ PRESTITO- Dunque 16 milioni di euro è la cifra minima da cui partire per non fare minusvalenza subito, ma il club rossonero potrebbe anche aprire ad un prestito con obbligo di riscatto per abbassare ulteriormente la quota ammortamento a bilancio.