Connettiti con noi

Esclusive

Intervista a Bucchioni: «Kalinic l’arrivo più probabile ma occhio a Cavani»

Pubblicato

su

MilanNews24.com ha avuto il piacere e l’onore di intervistare uno dei principali opinionisti sportivi italiani, nonché editorialista di QS, Enzo Bucchioni che ha detto la sua riguardo alcune operazioni di mercato in divenire del Milan

Intervistato in esclusiva da MilanNews24, il giornalista di QS ed editorialista per diverse testate, Enzo Bucchioni, ha così parlato del possibile arrivo di Nikola Kalinic al Milan«Credo che Kalinic abbia già l’accordo con il Milan. Il problema è la richiesta della Fiorentina, che parte da una base di 30 milioni, che vorrebbe ipotecare un tesoretto da investire sull’arrivo di un sostituto come Simeone o un Duvan Zapata. Il Milan al momento offre 20 milioni. Corvino preferirebbe tenere Kalinic perché garantisce certezze e conosce già l’ambiente viola, ma il ragionamento non regge più dal momento in cui il giocatore ha manifestato la propria volontà di lasciare i Gigliati».

QS, giornale di cui lei è stato direttore, ha recentemente associato il nome di Cavani al Milan. Ipotesi fattibile? 

«Il mercato è bello perché è in continua evoluzione. Il probabile arrivo di Neymar al Psg potrebbe mettere in ombra Cavani che in passato ha già sofferto la presenza di un giocatore di forte personalità come Ibrahimovic. Il problema per il Milan è l’ingaggio perché l’uruguaiano guadagna 7 milioni, una cifra considerevole anche per le disponibilità della nuova proprietà. Con Cavani si dovrebbe ulteriormente alzare il monte ingaggi e si potrebbe turbare l’armonia dello spogliatoio».

Lei è un esperto di calcio e in particolare della Fiorentina, saprebbe darci alcune novità sul futuro di Badelj in chiave Milan? 

«A Montella piace molto il giocatore che ha il contratto in scadenza nel 2018. Badelj ha cambiato procuratore e questo potrebbe agevolare il rinnovo del contratto. L’agente precedente del croato aveva avuto delle frizioni con la società che avevano ostacolato il raggiungimento di un accordo. Ora  il centrocampista potrebbe anche rimanere a Firenze. Operazioni come queste possono materializzarsi nelle ultime settimane di mercato perché  il Milan al momento ha altre priorità».

All’interno dell’operazione Kalinic al Milan si è parlato molto anche dell’inserimento di alcune contropartite. C’è un giocatore che ai Viola potrebbe interessare più degli altri?

«Il giocatore del Milan che interessa di più alla Fiorentina è Paletta, ma lui vuole andare al Torino. I viola ad oggi offrono stipendi più bassi rispetto ad altre squadre di medio livello. Borja Valero è stato ceduto perché guadagnava 2 milioni all’anno. Paletta è a caccia dell’ultimo contratto della carriera e penso che sposerà la causa granata».