Il 25 maggio non è solo Istanbul: ci sono anche Atene e Lisbona

Uefa Champions League
© foto La finale Champions League potrebbe giocarsi in Germania

Il 25 maggio è spesso usato dai tifosi delle altre squadre per ricordare la cocente sconfitta di Istanbul del Milan ma non fu l’unico evento

Il 25 maggio 2005 è il giorno che tutti i tifosi milanisti vorrebbero cancellare ed il giorno che i tifosi delle altre squadre usano per farsi beffe dei colori rossoneri. Quella notte, ad Istanbul, successe qualcosa di difficilmente ripetibile ma il 25 maggio è legato anche a ricordi dolorosi per altre squadre.

JUVE – LA NOTTE DI ATENE Era il 25 maggio 1983 e la Juventus arrivò da grandissima favorita alla finalissima contro l’Amburgo, squadra che non sembrava essere al livello dei bianconeri. Eppure, un tiro beffardo di Felix Magath decise la contesa in favore dei tedeschi; un vero smacco per Platini e compagni che perderanno anche in Italia, con lo Scudetto che andrà alla Roma di Falcao.

INTER – IL CELTIC A LISBONA Era il 25 maggio 1967 e la Grande Inter, quella allenata da Helenio Herrera, tornava in finale dopo aver trionfato nel ’64 e ’65. I nerazzurri erano considerati favoriti contro gli scozzessi del Celtic. A Lisbona, però, malgrado il vantaggio iniziale di Mazzola su rigore, arriverà prima il pari di Gemmell e poi il gol decisivo di Chalmers a pochi minuti dal termine. In campionato se possibile andrà anche peggio, con lo Scudetto perso all’ultima giornata per colpa della papera del portiere Sarti all’ultima giornata contro il Mantova.