Connettiti con noi

HANNO DETTO

Giovanni Galli: «Deve restare, può battere tutti i record di Paolo Maldini»

Pubblicato

su

Giovanni Galli, ex storico portiere rossonero, ha rilasciato una breve dichiarazione, parlando di Gianluigi Donnarumma

Giovanni Galli ha rilasciato una breve intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, le sue parole

Sulla permanenza di Donnarumma: «Deve restare perché nel frattempo il Milan è cambiato. In società ci sono figure nuove, che rappresentano il club e la sua storia. Vedo una sinergia interna positiva e costruttiva. Fossi in lui ci penserei non una ma due volte ad andare via: c’è stato nei momenti difficili, sarebbe un peccato lasciare ora che tutto non potrà che migliorare ancora. La mia sensazione è che Gigio resti. Sono tra i suoi primi tifosi. È cresciuto in rossonero, a14 anni ha scelto il Milan quando sembrava ormai tutto fatto con l’Inter: personalmente non riuscirei a vederlo con un’altra maglia».

Sul diventare il portiere miglior al mondo: «Certo. Giocherà in Champions. E dopo il Mondiale in Qatar, che sono sicuro vivrà da protagonista, sarà il numero uno in assoluto. Oggi gli manca un riconoscimento internazionale. Quando lo avrà, con il Milan, il titolo di migliore del ruolo gli spetterà di diritto».

Sui record di Maldini: «Gigio può ripercorrere al Milan la storia di Maldini. È lui l’unico che può provare a battere i record di presenze di Paolo».