Gattuso e Jorge Mendes, oltre alla cena c’è di più: ecco perché

© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso e Jorge Mendes potrebbero avere una collaborazione lavorativa in futuro. Ecco come lavora il procuratore portoghese

Nei giorni scorsi Gennaro Gattuso e Jorge Mendes era stati avvistati mentre cenavano insieme. Qualcuno aveva formulato qualche ipotesi per il futuro dell’allenatore (Newcastle?), ma Ringhio ha subìto smentito: la cena sarebbe stata semplicemente un incontro tra vecchi amici. In realtà il potente procuratore portoghese ha molti contatti con le società anche per quanto riguarda il calciomercato allenatori.

Per fare un esempio, Nuno Espirito Santo è stato portato al Wolverhampton proprio dall’agente di Cristiano Ronaldo. In cambio gli inglesi hanno avuto un canale privilegiato per l’acquisto di ben 7 giocatori portoghesi: Rui Patricio, Helder Costa, Ruben Neves, Diogo Jota, Joao Moutinho, Vinagre e Cavaleiro. Un business da centinaia di milioni di euro mosso soltanto da una persona sola. Michele Criscitiello a Sportitalia ha spiegato come tra Gattuso e Mendes ci possa essere anche un futuro di collaborazione:

«Mendes e Gattuso hanno pranzato o cenato tantissime volte negli ultimi mesi, anche in passato Mendes ha dato sempre consigli giusti a Gattuso. Il rapporto è semi professionale, sono due persone che si stimano reciprocamente da tanto tempo, sicuramente Mendes potrà dare una mano a Gattuso nel suo futuro, anche perché bisogna considerare che in questo momento Gattuso è concentrato solo ed esclusivamente sulla corsa Champions. Che i due possano lavorare insieme in futuro è una cosa abbastanza chiara e limpida».