Galliani: «Particolare essere ad Appiano. Conte-Milan? Ci ho provato…»

Galliani
© foto Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan

L’ex amministratore delegato rossonero Adriano Galliani ha parlato dal centro sportivo di allenamento dell’Inter

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo l’amichevole disputata dal club lombardo contro l’Inter presso il centro sportivo nerazzurro. Queste le parole dell’ex dirigente rossonero:

«Entrare ad Appiano è stato particolare, non ero mai stato nel centro d’allenamento dell’Inter. Marotta, Ausilio, Antonello e Conte mi hanno accolto bene, devo fare i complimenti a chi si occupa del catering»

Su Conte – «Conte al Milan? Ne abbiamo parlato, ma erano gli ultimi anni. Se fosse capitato prima il corteggiamento sarebbe stato portato a termine. E’ un grande allenatore, che fa giocare bene le sue squadre. I miei complimenti all’Inter per averlo preso»

Su Ibra – «E’ straordinario in campo e per quello che da alla squadra nello spogliatoio. E’ un totem, è immortale. Bisogna anche dare atto a Pioli di aver trovato la quadratura del cerchio con il 4-2-3-1. Ora sono al centro sportivo dlel’Inter, ma rimango tifoso del Milan ovviamente. Dopo 31 anni non si può cambiare bandiera»

Sugli ex rossoneri ora allenatori – «Il Milan sia stata una grande palestra. E’ forse la cosa che rende più orgogliosi il presidente Berlusconi e me».