Connettiti con noi

HANNO DETTO

Djordjevic: «Pioli grande uomo, ero il suo bomber. Domenica tifo per lui»

Pubblicato

su

L’ex attaccante della Lazio Filip Djordjevic ha parlato di Stefano Pioli e del rapporto con il tecnico negli anni biancocelesti

Domenica Stefano Pioli sarà chiamato a battere l’Atalanta per giocarsi l’accesso alla Champions League. Un faccia a faccia che ricorda quello contro il Napoli, quando era alla guida della Lazio e che aveva tra i protagonisti Djordjevic. Lo stesso attaccante – per Gazzetta.it – ha ricordato quella gara pirotecnica del San Paolo e fatto l’in bocca al lupo all’ex mister:

CONQUISTA CHAMPIONS A NAPOLI – «Ricordo la settimana pre partita. Avevamo appena perso il derby, e a Roma quando perdi non sei mai tranquillo. Pioli era calmo, sereno, rilassato, aveva fiducia in noi. Ci tolse tutto ‘sto stress che avevamo addosso, e pure un po’ di pressione. Lo stadio tremava, ma siamo rimasti tranquilli come ci aveva insegnato Pioli. È stata una delle partite più belle mai giocate, tornammo a Roma alle 3 di notte e i tifosi ci aspettavamo a Formello. Indimenticabile».

PIOLI – «Un uomo vero, un grande, lui come il suo staff, domenica tifo per lui. Mi dava fiducia, ero il suo bomber, anche se con Miro Klose non abbiamo mai avuto problemi. Non conoscevo la lingua, ma mi disse di stare tranquillo. Prime partite così così, poi segno tre gol al Palermo e iniziamo la nostra marcia»