Coronavirus, il calcio che ci piace: è sfida a colpi di solidarietà

Rebic
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, da Zhang a Cristiano Ronaldo, passando per la Curva Sud e Fondazione Milan. Tutte le iniziative benefiche per l’emergenza

Fra i primi ci fu Steven Zhang che dopo la polemica con Dal Pino decise di donare 300mila mascherine alla protezione civile. Seguito rapidamente dal Milan) i dirigenti e i calciatori rossoneri hanno rinunciato ad un giorno di stipendio da devolvere all’AREU) e dalla tifoseria rossonera che ha rinunciato al rimborso dei biglietti per supportare gli ospedali.

Anche la tifoseria dell’Atalanta ha fatto qualcosa di simile, aiutando economicamente gli ospedali di Bergamo in questi giorni sotto pressione. Alla Juventus da segnalare le donazioni, tra gli altri, di Cristiano Ronaldo e Leonardo Bonucci (120mila euro alla Città della Salute di Torino).

La squadra del Monza ha donato 50mila euro al San Gerardo, mentre alcuni club hanno istituito raccolte fondi. Proprio il Milan, attraverso il proprio sito ufficiale, ha diffuso le informazioni per contribuire alla raccolta fondi di Fondazione Milan. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito dell’associazione benefica rossonera.