Connettiti con noi

News

Conte: «Vogliamo scongiurare un nuovo lockdown»

Pubblicato

su

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto in conferenza stampa per presentare il nuovo Dpcm firmato

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il nuovo Dpcm firmato nella notte. Queste le sue parole:

«Vogliamo tenere sotto controllo la curva epidemiologica. Gestire la pandemia significa permettere al nostro sistema sanitario di garantire cure, scongiurare un secondo lockdown generalizzato. Significa tutelare la salute e anche l’economia, non avendo la necessità di scegliere. Le nuove misure entreranno in vigore da mezzanotte fino al 24 novembre. I servizi di ristorazione rimarranno aperti fino alle 18, tutti i giorni. Chiudono palestre, piscine, sale da gioco, bingo, e restano chiuse le discoteche. Chiudono teatri, cinema e sale da concerto. Stop a tutte le attività sportive, tranne quelle professionistiche a livello nazionale. L’attività sportiva di base continuerà negli sport non da contatto, fuori da piscine e palestre. Incrementiamo la didattica a distanza almeno fino al 75%. Incrementiamo lo smart working nella pubblica amministrazione e chiediamo una raccomandazione alle aziende private. Bisogna muoversi solo per ragioni di lavoro, studio o necessità. Sono già pronti gli indennizzi per tutte le categorie messe più in difficoltà da queste misure. Ringrazio i ministri, i delegati regionali e l’opposizione. I ristori arriveranno sui conti corrente tramite bonifici agli interessati. Verrà confermata la cassa integrazione e sarà cancellata la seconda rata IMU. Sarà reintrodotto un contributo una-tantum per i lavoratori stagionali del turismo, spettacolo e per i lavoratori dello sport a carattere intermittente».