Buon compleanno Ronaldinho, l’ultimo pallone d’oro ad aver vestito il rossonero

© foto www.imagephotoagency.it

Ronaldinho festeggia oggi 39 anni, un calciatore straordinario: l’ultimo pallone d’Oro ad aver vestito i colori rossoneri

Oggi 21 marzo è il compleanno di Ronaldo de Assis Moreira, meglio noto come Ronaldinho, ultimo pallone d’Oro ad aver vestito la maglia rossonera. Nato al barrio Vila Nova di Porto Alegre nel 1980 Ronaldinho crebbe calcisticamente nel Gremio dove militò dal 1997 al 2001 prima di fare il proprio esordio in Europa con la maglia del Paris Saint Germain. La compagine francese, all’epoca ancora lontanissima dai fasti attuali, permise al brasiliano di mettersi diventando un trampolino di lancio per la sua ascesa quando nel 2003 passò al Barcellona.

Nei 5 anni vissuti con la maglia blaugrana “il Gaucho” conquistò due Scudetti e altrettante coppe di Lega, una Champions League e una miriade di premi individuali tra cui il Pallone d’oro nel 2005. Una volta conclusasi l’esperienza spagnola nel 2008 Ronaldinho si trasferì al Milan il 15 luglio per 21 milioni di euro più 4 di bonus siglando un accordo fino al 2011 da 6,5 milioni a stagione. La stessa sera della firma è stato presentato a San Siro, dove lo hanno accolto 40.000 tifosi rossoneri in festa.

Con la maglia del Milan Ronaldinho collezionò 95 presenze totalizzando 26 gol e 29 assist e conquistando in campionato italiano nel 2011. Tante le giocate con cui ha deliziato i tifosi rossoneri nel corso dei tre anni disputati al Milan. Eccovene una “carrelata” per festeggiare il compleanno del Gaucho, l’ultimo pallone d’oro ad aver vestito i colori rossoneri.