Boban silurato da Gazidis, resta fiducia a Maldini: la decisione all’ex capitano

Maldini
© foto www.imagephotoagency.it

Boban licenziato da Gazidis, resta la fiducia a Maldini che però ora dovrà decidere autonomamente se continuare a svolgere il proprio ruolo al Milan

La serata di ieri ha aperto una nuova fase di rivoluzione al Milan con Zvonimir Boban che dopo appena sei mesi di mandato è stato licenziato dalla proprietà americana, su forte spinta di Gazidis, dopo l’intervista polemica rilasciata a La Gazzetta dello Sport riguardo la presunta “scorrettezza” rintracciato dal dirigente croato nell’essersi sentito scavalcare nella decisione di bloccare Rangnick per la prossima stagione.

Fallito l’esperimento Boban, Gazidis non ha invece chiuso le porte anche alla permanenza di Paolo Maldini rinnovando la fiducia nei confronti della storica bandiera rossonera. La decisione di restare nelle vesti di direttore dell’area tecnico e sportiva sarà solo del dirigente italiano che però, scrive La Repubblica, sarebbe rimasto deluso dall’atteggiamento mostrato dalla proprietà.