Connettiti con noi

HANNO DETTO

Balotelli, l’ex compagno rivela: «Inseguiva le persone con l’accendino»

Pubblicato

su

L’ex compagno di squadra di Balotelli Skrabb ha parlato di Balotelli e del suo ruolo da capitano anomalo. Il retroscena

Intervistato da Espressen, l’ex compagno di squadra di Balotelli al Brescia Skrabb ha parlato dell’ex attaccante del Milan, soffermandosi sul suo ruolo anomalo di capitano. Ecco cosa ha raccontato.

BALOTELLI – «Mario è un tipo strano. In allenamento si comportava come un capitano, mostrando tutta la sua classe. Poi, però, spesso scompariva del tutto. Viveva con le sue regole: a volte si divertiva a dare la caccia ad altre persone con il suo accendino».