Addio Buffon, destini incrociati con Donnarumma

© foto www.imagephotoagency.it

Gigi Bufffon ha annunciato ieri il suo addio definitivo alla Juventus, ma non quello al calcio. Il portierone si è detto disponibile a valutare offerte e il suo destino si intreccia sempre di più con quello del suo successore, Donnarumma

Dopo 17 anni Buffon dice addio alla Juventus, una storia d’amore infinita, che ora giunge al capolinea. Nella giornata di ieri Gigi in conferenza stampa, tra la commozione generale, ha annunciato che quella di domani sarà la sua ultima partita con i bianconeri. Addio a Torino, si, ma non al calcio: il portierone ha infatti specificato di aver ricevuto proposte stimolanti e che è pronto a valutarle seriamente. Tra tutte spicca sicuramente il tentativo del Psg, che ha offerto, come riporta la Gazzetta dello Sport, a Buffon un biennale e la possibilità di provare a vincere la tanto sognata Champions a Parigi.

C’è però un altro portiere che sembra richiesto dal club francese, lui al contrario dell’ex Parma è all’inizio di carriera, gioca al Milan e si chiama Donnarumma. Gigio, dopo la frattura insanabile contratta con i tifosi rossoneri questa stagione, è ormai un sicuro partente quest’estate e l’unico club che sembrerebbe seriamente intenzionato ad acquistarlo è proprio il Psg. Gli altri top club europei sembrano essere già completi in quel ruolo (il Real si è defilato tempo fa, mentre il Manchester United senza la partenza di De Gea non è interessato al portiere rossonero) e l’unico club rimasto è quello parigino. Qui si intrecciano quindi i destini di Buffon e Donnarumma, entrambi vicini alla stessa squadra, con due carriere opposte: il destino di uno influenzerà decisamente quello dell’altro.

Articolo precedente
Stampa RassegnaRassegna del 18 maggio 2018
Prossimo articolo
SusoMilan-Fiorentina, le probabili formazioni: si ferma Suso