Sacchi: «In Europa serve un calcio collettivo, possesso e passaggi…»

Sacchi
© foto Arrigo Sacchi, l'allenatore del Milan Campione d'Europa 1989 e 1990

Arrigo Sacchi, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato della qualificazione dei rossoneri in Europa League

Arrigo Sacchi, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato della qualificazione dei rossoneri in Europa League: «Il Milan si è qualificato ai gironi di Europa League, ma che fatica. Milan apparso bloccato e con poche azioni manovrate. Il Milan è cresciuto in difesa, soprattutto per l’aggressività. Ma il pressing è relativo. Pioli sta facendo un ottimo lavoro, ha dato un grande spirito di squadra.

Oggi tutti i giocatori danno tutto ciò che hanno. Ma in Europa serve un calcio più collettivo e di dominio. Pioli deve riuscire a creare una squadra organica, un gruppo in cui tutti partecipino alla fase offensiva e difensiva. Possesso, pressing e passaggi rasoterra devono diventare la norma».