RINNOVO DONNARUMMA è fumata bianca: prolungamento fino al 2021 e clausola rescissoria più alta

© foto www.imagephotoagency.it

Si sta ufficialmente per concludere, e fortunatamente in senso positivo, la telenovela dell’estate: Gianluigi Donnarumma rinnova con il Milan. Il giovane portiere rossonero ieri nel vertice con Raiola e la propria famiglia ha comunicato la propria volontà di accettare la proposta rossonera senza apportare alcuna modifica all’accordo presentato da Fassone o Mirabelli

LE CIFRE: tutto confermato per quanto riguarda le cifre messe sul piato dal Milan, contratto fino al 2021 con stipendio da 6 milioni di euro annui; inserimento nell’operazione anche del cartellino del fratello maggiore Antonio, per lui un milione a stagione, e doppia clasuola rescissoria da 75-80 milioni in caso di mancata qualificazione in Champions e da oltre 100 milioni nel caso invece si doesse centrare l’obiettivo in questa stagione. 

LA FIRMA: stando a quanto riportato da Milan Tv, canale tematico ufficiale rossonero, la firma sull’attesissimo contratto avverrà presumibilmente già nella giornata di oggi dopo che il frantello del portiere milanista Antonio avrà sostenuto le visie mediche a Milanello.