Connettiti con noi

News

Pioli, qualcosa non funziona: «Ecco da dove arrivano le nostre difficoltà»

Pubblicato

su

Ecco le parole del tecnico rossonero Stefano Pioli al termine di Milan-Stella Rossa ai microfoni di Sky Sport

Parla Stefano Pioli. Il tecnico rossonero ha analizzato il pareggio tra Milan e Stella Rossa ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni: «La squadra è mentalmente matura, chiaro che non siamo nel nostro momento migliore. Le tante vittorie ci hanno dato entusiasmo e fiducia, ora qualcosa è venuto meno. Stasera abbiamo fatto una gara seria, con più qualità nei passaggi avremmo fatto più la partita contro un avversario che ci ha messo in difficoltà. Credo che il Milan abbia comunque meritato la qualificazione. Se pensiamo alla nostra stagione il bicchiere è colmo di positività.»

«L’Europa League ci dà la certezza di andare in Champions se arrivi in fondo, ora non siamo così solidi ma questo è un momento importante in campionato ed in coppa. Superiorità numerica? Rispetto all’andata, stasera abbiamo avuto le occasioni e non l’abbiamo chiusa. Anche se sono in 10 loro ti creano qualche difficoltà. Abbiamo spinto tanto fin dall’inizio, a livello mentale da inizio stagione abbiamo sempre chiesto tanto ai giocatori. A questo livello basta un passaggio in meno che diminuisce la tua prestazione e andiamo in difficoltà. Durante la settimana cerco di stare vicino ai miei giocatori ed incitarli, poi quando c’è in settimana bisogno di dire le cosa giuste lo abbiamo fatto. Siamo responsabili, ma questa responsabilità non deve metterci il freno. Siamo una squadra giovanissima, queste difficoltà ci aiuteranno a diventare più forti. Difficoltà? Credo che prima riuscivamo a comandare di più le partite e palleggiare meglio, impedivamo meglio le ripartenze. Questo fraseggio per cercare di far salire la squadra sta venendo meno, gli avversari ci conoscono di più. Credo che dobbiamo ritornare a dominare le partite e subirle di meno, ci vuole una costruzione più precisa e movimenti più ordinati.»


Intervenuto in conferenza stampa Pioli ha anche parlato della condizione degli infortunati Mandzukic e Bennacer: «Ne sapremo di più a inizio settimana prossima».

CALO FISICO –  «Insistete tanto sul calo fisico ma i dati dicono che non è così, forse il calo è più mentale che fisico. Momento delicato della stagione».

REBIC – «E’ vero che un mese fa riuscivamo a sfruttare di più le occasioni, importante però è creare occasioni e anche stasera ci siamo riusciti».

Advertisement