Pioli: «Inter più abituata di noi a giocare queste partite, le disattenzioni sono state fatali»

Pioli
© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha commentato la disastrosa sconfitta dei rossoneri in questo derby contro l’Inter

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la clamorosa e disastrosa sconfitta dei rossoneri contro l’Inter nel derby di questa sera. Ecco le sue parole:

Sulla gara – «Il primo tempo è frutto della strategia preparata in settimana. Il doppio vantaggio era pure poco per quanto dimostrato nel primo tempo. Ci sono due episodi che dovevamo leggere meglio. I due gol che abbiamo preso hanno cambiato la partita, anche se poi abbiamo avuto la possibilità di pareggiarla. Nei due gol abbiamo avuto le nostre disattenzioni»

Su cosa non ha funzionato – «Le partite cambiano e noi dovevamo stare molto più attenti. L’Inter è molto più esperta di noi e abituata a giocare certe partite. Hanno avuto anche un pizzico di fortuna. Negli episodi ci vuole di più. Avevamo dei compiti che ad un certo punto non abbiamo più svolto. E’ stata la migliore prestazione, abbiamo cancellato la differenza di punti con l’Inter. Dovevamo fare più attenzione»

Sul primo tempo – «Oggi il miglior primo tempo della stagione. Abbiamo perso male questo derby, però dobbiamo ripartire da questo primo tempo. La prestazione va analizzata bene, convinto della qualità della mia squadra. Certe disattenzioni non sono concesse»

Sui miglioramenti – «Era impensabile far giocare l’Inter tutta la gara nella sua metà campo. Ma dovevamo essere attenti anche nelle difficoltà. Gli episodi hanno compromesso la partita»

Ancora sulla gara – «Devo essere amareggiato, perché i giocatori devono capire che se vogliamo stare ad un certo livello certi dettagli sono fondamentali. Abbiamo messo sotto una squadra che lotta per lo scudetto e da qui bisogna ripartire».