Milan, la strategia di Gazidis: il costo dei cartellini non sarà un problema

Gazidis
© foto Ivan Gazidis, ad del Milan

Calciomercato Milan, la strategia di Gazidis è chiara: non si baderà a spese per i nuovi acquisti. Ciò che farà la differenza sarà altro

Come vi abbiamo riportato nelle scorse ore il fondo Elliott è pronto ad immettere oltre 100 milioni per la prossima campagna acquisti del Milan ma a patto che Rangnick rispetti alcune fondamentali condizioni. Si annuncia dunque una sessione di compravendite importante per i rossoneri che, secondo la strategia di Gazidis, potrebbero decidere di non badare a spese se l’obiettivo selezionato rispettasse pienamente i parametri decisi insieme alla proprietà: giovane, dallo stipendio inferiore ai 2,5 milioni e sopratutto forte.

Il costo dei cartellini non sarà dunque un problema per il Milan che conterà di ammortizzare le spese fatte con un abbassamento sostanzioso del monte stipendi e contratti lunghi per tutti i nuovi acquisti.