Milan, la rivincita di Calhanoglu dopo una vita fuori ruolo

Calhanoglu
© foto Hakan Calhanoglu, al Milan dalla stagione 2017/18

Hakan Calhanoglu si è preso finalmente la sua rivincita con la maglia del Milan, collocato finalmente nel suo ruolo ideale

Hakan Calhanoglu e il Milan, una parentesi misteriosa per la maggior parte del tempo. Arrivato nell’estate del 2017, fortemente voluto dall’ex direttore sportivo Mirabelli, il turco è stato subito vittima di collocazioni tattiche errate, vedendosi così snaturare le proprie qualità e peculiarità intrinseche. Dall’esterno offensivo, fino alla mezzala, passando addirittura anche per il ruolo di regista.

Calhanoglu ha passato in rassegna quasi tutte le posizioni dal centrocampo in su, ma mai stabilmente quella veramente adatta. Soltanto Pioli infatti è riuscito a posizionarlo, finalmente, sulla trequarti. Dietro ad Ibrahimovic il numero 10 rossonero ha trovato la sua dimensione: libertà di pensiero, spazio per esprimere il genio tecnico e un po’ meno compiti difensivi. La fantasia di Calhanoglu può conquistare San Siro, una volta per tutte.