Milan, Amelia: «Donnarumma determinante, sta dando sicurezza alla squadra»

amelia milan
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Amelia, ex portiere rossonero, ha parlato dell’esponenziale crescita di Gigio Donnarumma questa stagione

Una crescita incredibile, lasciandosi alle spalle critiche e insulti: Gigio Donnarumma è tornato e si sta caricando il Milan sulle proprie giganti spalle. Marco Amelia, ex portiere rossonero, ha parlato ai microfoni di Milan TV della crescita del giovane portiere:

«Ho sempre creduto tanto in Gigio, anche quando le cose non andavano per il meglio. Quest’anno sta dimostrando la maturità che serve al ruolo di un portiere. E’ sempre stato messo sotto pressione sin dalla più tenera età, sia in campo che per tutto quello che sta succedendo fuori. E’ diventato molto efficace. Ha certamente la maggior parte dei meriti per essere riuscito a trovare l’equilibrio, ma anche lo staff tecnico, con Gattuso e Valerio Fiori in testa. Cambio Magni-Fiori nei preparatori dei portieri? Di sicuro il fattore elastico è determinato dalla modalità di allenamento. Ha bisogno di lavorare più sull’elasticità che sulla forza. Questo lo sta facendo alla grande, perché conosco sia Valerio Fiori, ma anche Gigi Ragno. Gli stanno dando un grande aiuto. La mente fa la differenza in ogni ambito, a maggior ragione nel Milan per un ragazzo così giovane. Parliamo di un ragazzo con più di 100 partite in Serie A, ma con ancora 20 anni. Il rendimento di Gigio è di aiuto per tutta la fase difensiva. Il portiere può fare la differenza sia in positivo, ma anche in negativo. Negli ultimi 2 mesi è stato molto determinante, dando sicurezza a tutto il reparto. L’anno scorso parlavo della difficoltà di Gigio di trovarsi spesso in cattiva posizione quando calciavano gli avversari. Se sei in movimento e poi ti piazzi dopo che hanno calciato ci arrivi dopo sulla palla. Sta lavorando tanto su quest’aspetto, sul posizionamento».

Articolo precedente
GiacomelliMilan-Napoli, arbitra Giacomelli: ecco i precedenti
Prossimo articolo
GattusoMilan, Gattuso: «Coppa Italia un obiettivo, dobbiamo migliorare l’ultimo passaggio»