Milan, Abate: «Giusto l’addio di Higuain, bisogna essere orgogliosi di indossare questa maglia»

Abate Belotti
© foto www.imagephotoagency.it

L’addio di Higuain ha fatto discutere molti. Abate è d’accordo con la decisione del Pipita: al Milan solo chi lo vuole veramente

Questa sessione di mercato ci ha regalato colpi di scena che solo fino a qualche settimana fa non ci saremmo mai aspettati. I mal di pancia di Higuain, che sembravano rientrare nella norma e quindi essere facilmente neutralizzabili, si sono in breve tempo tramutato in un grave, concreto problema. Ecco allora che il Pipita è volato al Chelsea da Sarri, mentre il Milan si è tutelato aggiudicandosi le prestazioni di Piatek, vice-capocannoniere delle Serie A. Ignazio Abate, intervistato ai microfoni di Sportmediaset, ha commentato così lo stravolgimento accaduto:

«Abbiamo preso un attaccante che è partito benissimo quest’anno. Adesso starà a noi accoglierlo a braccia aperte e farlo inserire al più presto tra noi. Vorrei salutare il Pipita, perchè si era integrato alla grande nel gruppo, poi ogni calciatore ha una storia a sé e chi non se la sente di far parte di questo progetto è giusto che faccia le proprie scelte. Bisogna essere orgogliosi di indossare questa maglia. Come prima cosa viene il gruppo. Nelle difficoltà ci siamo sempre ricompattati e abbiamo sempre fatto grandi prestazioni. Adesso accoglieremo un ragazzo che ha un grande entusiasmo».