Elliott ha fiducia solo in Gazidis: fino a fine stagione gestirà tutto lui

Gazidis
© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Gazidis dovrebbe assumere pieni poteri in questa fase di transizione in attesa dell’arrivo di Rangnick a giugno

La decisione di Gazidis ed Elliott di licenziare Zvonimir Boban scatenerà una reazione a cascata che probabilmente porterà all’addio anticipato anche di Paolo Maldini e Frederic Massara dal Milan. Il triplice addio porterà ad un vuoto gestionale che però solo dalla prossima stagione verrà ricoperto da Ralf Rangnick; proprio per questo motivo la famiglia Singer avrebbe intenzione di dare pieni poteri a Ivan Gazidis per gestire questa ennesima delicata fase di transizione.

Il manager sudafricano, che ha già bloccato Rangnick per giugno, tenterà dunque di tenere il timone del Milan fino al termine della stagione cercando di non complicare ulteriormente il contesto, già parzialmente compromesso, che vede i rossoneri ancora in ballo in due competizioni.