Capello: «Ibra sarebbe un bel colpo, uomo intelligente e di personalità»

© foto 28 anni fa il primo Scudetto di Fabio Capello

Capello commenta il Milan ed Ibrahimovic alla luce di quanto accaduto nella giornata di ieri con le dichiarazione del commissioner MLS

Capello torna a parlare di Ibrahimovic a Gazzetta dello sport, confermando la sua stima nei confronti del giocatore, con un aneddoto relativo alla sua esperienza da tecnico di Ibrahimovic alla Juventus.

UN BEL COLPO- «Ibrahimovic sarebbe un bel colpo, perché non viene a svernare. In Italia può ancora fare la differenza. Lo conosco bene e sono sicuro che se dovesse tornare in Serie A, cercherebbe di essere protagonista. E’ un uomo intelligente e di personalità».

UN ANEDDOTO DA CAMPIONE- «Gli dicevo ‘Zlatan, devi migliorare il colpo di testa e l’impostazione del tiro’. Lui capì e iniziò a lavorare su questi aspetti tecnici, mostrando grande umiltà. Caratteri e persone diverse, ma anche Seedorf si comportò così».