MN24 – Boban: «Ibrahimovic nel derby ci sarà, è un fuoriclasse»

Boban ha ricevuto uno dei premi all’evento Premio amici dei bambini. Il dirigente ha scherzato su chi lo definisce Chief Football Officer

Zvonimir Boban ha ricevuto uno dei premi all’evento Premio amici dei bambini a Milano. Il dirigente ha anche scherzato su chi lo definisce Chief Football Officer: «Mi innervosiscono gli inglesismi. Ormai si dice anche top player, ma in italiano c’è la parola fuoriclasse. Il campione è quello che in ogni momento della partita riesce a fare la differenza. Io non ero un fuoriclasse, ero bravo, ma quelli veri sono Maldini, Baresi, Van Basten, Gullitt. Anche Ibrahimovic è un fuoriclasse».

Su Ibra: «Ha una personalità e una professionalità particolare. Non era così facile capire l’atmosfera nello spogliatoio, c’era tutto da rischiare. Quello che fa è tutto in più».

Sul derby: «La prossima partita conta sempre di più di quella prima. Sarà un derby particolare, ma si può sempre descrivere così. Abbiamo cambiato modulo, non bisogna essere ossessionati dai moduli. Giocare a 4 è importante, poi davanti dipende dai giocatori. Ibra credo che ci sarà, voleva esserci anche contro il Verona».