Berlusconi: «È stato ingiusto infierire sull’Inter con il 6 a 0»

Berlusconi
© foto www.imagephotoagency.it

Silvio Berlusconi, in vista del prossimo derby, è stato intervistato da Il Corriere della Sera. Ecco il suo commento

Silvio Berlusconi, in vista del prossimo derby, è stato intervistato da Il Corriere della Sera. Ecco il suo commento: «Il derby più bello? Direi la a doppia combattutissima semifinale di Champions del 2003. Eliminammo l’Inter a Milano e poi superammo la Juventus nella finale a Manchester. Io interista? L’ho smentita sempre. Sono cresciuto milanista, con un papà milanista, in una famiglia di milanisti. Mi sono sempre sorpreso di queste chiacchiere. Un fuoriclasse per indicarli tutti? Se proprio devo sceglierne uno, dico Marco Van Basten, simbolo della bellezza del calcio».

Poi delle dichiarazioni sul derby finito 6 a 0 che non sono piaciute ai tifosi milanisti: «Non l’ho festeggiato, si giocò di venerdì, alla vigilia delle elezioni politiche del 13 maggio. Ero a Roma impegnato nella manifestazione di chiusura della campagna elettorale. Fu una bella prestazione del Milan, fui naturalmente contento della vittoria, ma mi lamentai con l’allenatore per il risultato eccessivo. Perché nel calcio, una volta messo al sicuro il risultato con ampio margine e avendo in mano la partita, è inutile e ingiusto infierire».