San Siro, parapetti pericolosi: la procura indaga dopo la caduta di un tifoso

San Siro
© foto www.imagephotoagency.it

San Siro, parapetti pericolosi: la procura di Milano ha aperto un fascicolo dopo la caduta di un tifoso avvenuta lo scorso 1 di ottobre

Si torna a parlare di San Siro anche nella procura di Milano, questa volta però a tenere banco non è il solito quesito sul tenere o demolire il Meazza bensì un fatto di cronaca. Secondo quanto riportato da il Corriere della Sera infatti la Procura di Milano indaga per presunte violazioni delle normative in materia di sicurezza, con verifiche sui parapetti ma anche sugli scalini, dopo quanto accaduto ad un tifoso 33enne dell’Atalanta, lo scorso 1° ottobre, che è caduto nel «settore arancio» per quattro metri e se l’è cavata con alcune ferite.

Lo stadio, scrive il Corriere della Sera, è stato ritenuto pericoloso in più punti, soprattutto per i parapetti. Gli inquirenti stanno studiando anche gli atti di un’inchiesta aperta già nel 2009, dopo la caduta di un altro tifoso, finita con un’archiviazione.