Connettiti con noi

News

Nostalgia canaglia, dall’Atene di Carletto a quella di Montella

Pubblicato

su

Il Milan torna ad Atene nello stadio della settimana Champions League. Dieci anni fa Inzaghi trascinava i rossoneri verso la vendetta

Il match di domani tra Aek e Milan si giocherà allo stadio Spyros Louīs, lo stesso che ospitò la finale di Champions League del 2007. Sono passati dieci anni da quella serata ma per i tifosi rossoneri sembra passata un’eternità.

CHAMPIONS – In quello stesso stadio Filippo Inzaghi andò a segno due volte nella famosa finale di Champions League che regalò la vendetta del Milan ai danni del Liverpool di Rafa Benitez. Quella squadra guidata da Carlo Ancelotti coronava il sogno al termine di un lungo percorso pieno di trofei internazionali. Ora a distanza di due lustri la storia è totalmente diversa: nuovi proprietari, crisi di risultati e un futuro indecifrabile.

MONTELLA – Se per Ancelotti Atene ha significato la chiusura di un ciclo vincente, per Montella invece la capitale greca sarà lo spartiacque della stagione rossonera. Un sfida in cui ritrovare il bandolo della matassa oppure in cui affondare nelle incertezze. Una vittoria porterebbe il Milan a chiudere il discorso girone, proiettando i rossoneri ai sedicesimi di finale. Una sconfitta, al contrario, potrebbe costare la panchina a Montella, sempre più sotto pressione dopo le insistenti voci che vedono Antonio Conte come prossimo tecnico del Milan.

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.