Boban: «Vogliamo un grande Milan ma non abbiamo la bacchetta magica»

Boban
© foto Il 5 aprile 1995 il gol di Boban al Parco dei Principi

Boban ha parlato del Milan illustrando in primis gli aspetti negativi da migliorare ma soprattutto le idee per uscirne bene

Boban chiarisce la situazione Milan attraverso i microfoni di Gazzetta dello sport, parole nette, decise, quasi a voler esprimere uno stato d’animo inquieto per via dell’enorme pressione mediatica, subita con l’esonero di Giampaolo e l’arrivo di Pioli.

PIOLI SOLUZIONE MIGLIORE- «Lavoro per far tornare grande il Milan e bisogna lottare, lavorare tutti insieme. È quello che facciamo. Non abbiamo la bacchetta magica. Paolo Maldini e io cerchiamo di aiutare il club a tornare in alto con il nostro sapere calcistico. Per ora non è andata tanto bene, ma c’è spazio per migliorare. Pioli era la soluzione migliore sul mercato, non è una seconda scelta».