Stasera hanno giocato Polonia e Croazia: Rebic in campo, Piatek no

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Rebic e Piatek questa sera impegnati con le proprie nazionali: il croato gioca 86 minuti mentre il polacco resta in panchina

Questa sera sono stati due i milanisti impegnati con le rispettive nazionali nei match di qualificazione ad Euro 2020, due attaccanti: Rebic e Piatek. Entrambe le nazionali (Croazia e Polonia) non sono riuscite ad andare oltre un misero pareggio ma totalmente diversi sono stati gli apporti dei due rossoneri alle rispettive compagini: Rebic contro l’Azerbaigian è stato in campo per 86 minuti mentre Piatek ha vissuto l’intera gara contro l’Austria in panchina.

Una sorta di bocciatura per Piatek che non ha convinto il tecnico nell’ultima gara disputata con la maglia della Polonia contro la Slovenia lo scorso venerdì e tanto da non meritarsi una conferma questa sera contro l’Austria nonostante le difficoltà manifestate dalla compagine di Brzęczek che ha poi chiuso l’incontro sullo 0-0. Per Pietek ora gli appuntamenti con la propria nazionale sono momentaneamente finiti e farà ritorno al Milan con il morale, per quanto possibile, ancora più a terra visto il digiuno da reti che si continua a prolungare.