Sgarbi: «Il calcio senza pubblico non esiste, le porte chiuse? Insensato»

San Siro vuoto
© foto San Siro sarà aperto a 1000 spettatori questa sera

Vittorio Sgarbi, noto saggista, politico e opinionista televisivo torna a parlare di calcio, criticando alcune scelte della Figc

Vittorio Sgarbi, noto opinionista televisivo torna a parlare di calcio. Lo fa criticando senza peli sulla lingua la scelta di riprendere il campionato senza pubblico, cioè a porte chiuse. Ecco le sue parole, rilasciate al Quotidiano Sportivo:

«Aprire gli stadi con le porte chiuse è un’idiozia. Il calcio è fatto di persone che entrano in una speciale empatia, è fatto di partecipazione collettiva. Il calcio non esiste senza pubblico, è un controsenso. Il calcio è uno spettacolo e la partecipazione della gente è essenziale».