Il Milan comunica la nuova linea societaria a Gattuso: nessuno è incedibile (al giusto prezzo)

Gattuso Donnarumma
© foto Db Milano 13/12/2017 - Coppa Italia / Milan-Hellas Verona / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Gennaro Gattuso-Gianluigi Donnarumma

Il Milan mette in moto le porte girevoli del calciomercato e stabilisce la nuova linea: da oggi nessuno è incedibile se valutato il giusto prezzo

Si profila un’estate scoppiettante a Casa Milan, tante le trattative in stato avanzato della società rossonera che per quanto riguarda il mercato in entrata ha già bloccato Strinic e Reina ma continua a lavorare anche per Wilshere dell’Arsenal e Ki dello Swansea. Ma il calciomercato si sa è fatto da porte girevoli e sono diversi i calciatori che, allo stato attuale, sono certi (o quasi) di non indossare la maglia del Diavolo nella prossima stagione: Gustavo Gomez, Antonelli, Jose Mauri, Kalinic e Storari (vicino al ritiro) sono sicuri partenti ma a questi si potrebbero aggiungere Abate, Montolivo e Zapata tutti e tre in scadenza di contratto.

Tutti calciatori validi ma la cui cessione non permetterebbe al Milan di creare un “tesoretto” capace di essere reinvestito concretamente nel mercato, proprio per questo da Via Aldo Rossi tracciano la nuova linea societaria: nessuno è incedibile se valutato il giusto prezzo. Nelle scorse ore però la società avrebbe ampliato il proprio ventaglio di scelte comunicando al tecnico Gattuso, sicuro della permanenza anche nella prossima stagione, la nuova linea societaria per quanto riguarda il mercato in uscita: ecco dunque che all’orizzonte comincia a prendere forma una o più possibili partenze eccellenti da Milanello con Donnarumma, ovviamente primo indiziato, e Suso tra i nomi più spendibili in sede di compravendite. Ovviamente una partenza dei due calciatori permetterebbe alla società rossonera di rimpinguare le proprie casse con una cifra vicina ai 100-120 milioni di euro e che permetterebbe a Mirabelli e co. di costruire una rosa ben più competitiva andando a rinforzare massicciamente reparti al momento leggermente scoperti. Proviamo dunque ad ipotizzare un possibile scenario in cui i due talenti citati lasciassero il Milan, chi arriverebbe? Reina, acquisto certo per la stagione 2018/19 sembra il profilo ideale per sostituire Donnarumma, per giunta a parametro zero, mentre in avanti nel caso di partenza di Suso a sostituire lo spagnolo potrebbe esseri Marco Reus (calciatore voluto fortemente da Puma) e in rotta di collisione con il suo attuale club il Borussia Dortmund. Il tesoretto a disposizione delle casse rossonere però permetterebbe al Milan di effettuare almeno un altro paio di colpi in entrata con l’arrivo di un centrocampista e un attaccante capaci di far fare il salto di qualità all’intera rosa: Belotti e Luka Modric i primi indiziati.