Milan, Han Li a lavoro: appuntamento dal notaio per certificare l’ingresso del socio

© foto www.imagephotoagency.it

Han Li è a Milano per alcuni incontri di natura finanziaria, sull’agenda del braccio destro di Li Yonghong anche un appuntamento dal notaio

Sono giorni convulsi per la proprietà cinese del Milan che il prossimo 19 giugno sarà idealmente sottoposta alla commissione Uefa che sarà chiamata a decidere delle sorti del Milan in Europa League dopo la mancata concessione del settlement agreement. Han Li, braccio destro di Li Yonghong, è attualmente a Milano e sarà presto protagonista di nuovi incontri di natura finanziaria. Tra questi, c’è stato anche un appuntamento (intorno alle 12.30) allo Studio Gattai Minoli Agostinelli & Partners, studio notarile già frequentato durante il processo di closing dell’anno scorso che come riporta il Sole 24 Ore potrebbe portare alla firma che certificherà l’ingresso del nuovo socio di minoranza.

La trattativa con l’ imprenditore malese (che però vive a Singapore ed opera in rappresentanza di un gruppo interamente asiatico) resta viva attraverso il lavoro di Jorge Mendes che resterà proprio a Singapore fino al 20 giugno. Sul nome dell’eventuale socio permane ancora il più totale silenzio e la massima segretezza ma in Casa Milan non si escludono però altre piste, come quella araba e quella americana. Si parla di trattative parallele e tutte estremamente riservate: Yonghong Li chiuderà con chi offrirà le migliori condizioni ma difficilmente si saprà di più nel giorno del Cda previsto per domani pomeriggio. 

Articolo precedente
UEFA, nessuna sanzione al Psg: per piacere non chiamatelo Fair Play
Prossimo articolo
renato sanchesMilan, ritorno di fiamma per Renato Sanches