Ibra-Lukaku, lo spettacolo del Derby e la grande attesa: settimana rovente

Ibrahimovic
© foto Ac Milan

Ibra-Lukaku, è questa l’immagine che affiora alla mente pensando al Derby di Domenica prossima, spettacolo assicurato da entrambe le parti

Ibra non c’era contro il Verona, il Milan un po’ ne ha risentito ma a riportare la calma negli animi di tifosi e giocatori ci ha pensato Pioli, ricordando in conferenza stampa, quanto la squadra fosse pronta e preparata anche prima dell’arrivo dello svedese. Certo, da quel 2 Gennaio molte cose sono cambiate e la gara con gli scaligeri ha mostrato ancora qualche pecca, nonostante la crescita, come sottolineato da Maldini, intento sia a seguire la gara che ad emozionarsi per l’esordio del figlio in prima squadra.

IL DERBY PER RIFARSI- Verona a parte, c’è il Derby per rifarsi del pari di Domenica, Pioli lo ha detto chiaramente, sottolineando l’importanza di recuperare Ibrahimovic per martedì, in modo tale da potersi allenare adeguatamente con il resto del gruppo. Il Derby si sa, non ha bisogno di descrizioni o di menzioni atte a sottolinearne l’importanza, è una gara sempre da 3 punti ma fondamentale dal punto di vista dell’autostima e della crescita interiore. Vincerlo è un modo come un altro per aprire un portone verso una strada di successi, almeno moralmente.

IBRA-LUKAKU- Quello di Domenica prossima, in programma alle 20:45, non sarà un Derby qualsiasi, sarà una gara spettacolare, le premesse ci sono tutte, sarà Ibra contro Lukaku, due giocatori che da soli alzano la febbre fin da inizio settimana, per quanto riguarda il popolo rossonero non si aspetta altro, gli interisti invece vorranno forse un po’ di più i 3 punti, dato che la Juve a quell’ora avrà già giocato contro il Verona, mentre la Lazio avrà già affrontato il Parma. Ricordiamo che la squadra di Inzaghi mercoledì 5 recupererà la gara proprio contro il Verona.

POI C’É PIOLI- Coraggioso, forte e speranzoso. Questo è il tecnico che abbiamo trovato in queste settimane, quello di ieri in conferenza stampa si è detto pronto a rifarsi proprio contro l’Inter, ad ogni modo sarà un Derby altamente spettacolare, Milano se lo merita ed anche il tecnico rossonero, uscito indenne dalla “tempesta pre Ibrahimovic” ed ora più forte di prima.