Pizarro e Quarta nel mirino del Milan: osservatori in Argentina e Messico

© foto www.imagephotoagency.it

Pizarro e Quarta sarebbero entrati nel radar del Milan stando alle parole di TuttoSport. Per gennaio almeno uno dei due arriverà

Secondo TuttoSport il calciomercato del Milan non è terminato ma si starebbe pensando già ai prossimi colpi da portare a Milanello a Gennaio: Rodolfo Pizarro e Lucas Martinez Quarta. Già quest’estate sono stati avviati i primi contatti ma poi si è deciso di virare verso altri profili in quei determinati ruoli. Ad ogni modo Geoffrey Moncada, capo scout rossonero, starebbe seguendo più da vicino questi giocatori per capire quale sia pronto per il salto in Serie A: Pizarro il 25 anni con già tante partite sulle gambe o il giovane Quarta, ottimo prospetto ma un tantino caro? Sicuramente l’affondo per almeno uno dei due verrà sferrato per gennaio cercando di rientrare nei paletti dirigenziali.

Rodolfo Pizarro, già vicino in questa sessione estiva

Rodolfo Pizarro è stato molto vicino in questa sessione di mercato estivo appena terminata a vestire la maglia del Milan, ma l’adattamento di Suso sulla trequarti, la polivalenza di Paquetá sia da trequartista che da mezzala e il rientro di Bonaventura hanno di fatto spento ogni speranza per il messicano di arrivare a Milanello. Però qualcosa si è riacceso e sia per l’esperienza ormai maturata a soli 25 anni (249 presenze, 31 gol e 28 assist in carriera in tutte le competizioni) e il prezzo accessibile che si aggira massimo attorno i 10 milioni di euro, ne fanno del factotum del Monterrey il profilo ideale.

Quarta, difensore dal grande futuro ma già caro

Quarta è l’altro profilo individuato da Moncada: 22 anni, argentino, difensore del River Plate con cui ha vinto la Coppa Libertadores e la Recopa Sudamericana e giocatore dal piede educato già giocato come mediano in diverse situazione. L’inserimento dell’argentino andrebbe a consolidare un reparto del Milan scoperto per via dei continui infortuni di Caldara ma che in ottica futura e di competizioni europee è meglio rinforzare con un altro innesto, ma restando nel presente si rischierebbe di far fare troppa panchina a Duarte e Quarta dal momento in cui l’ex Atalanta si sarà ripreso, giocherà titolare ogni partita. Il costo del cartellino è di 20 milioni di euro, ovvero il valore della clausola rescissoria, e per questo i dirigenti rossoneri dovranno vedere se il gioco varrà la candela.