Piatek e la maledizione del 9: in 30 anni solo due giocatori sopra i 15 gol

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Krysto Piatek ha deciso di cambiare maglia per la stagione 2019/20: indosserà la nunero 9 che negli ultimi 30 anni ha visto solo due bomber

Nel corso della presentazione ufficiale della terza maglia del Milan 2019/20 targata Puma, Krysto Piatek ha messo in mostra il proprio nuovo numero: niente più il 19, ora tocca alla più appropriata 9. Una vera sfida quella del cecchino polacco che andrà ad indossare un numero di maglia che spesso ha portato a cocenti delusioni per chi l’ha indossata.

Negli ultimi 30 anni di Serie A infatti sono stati solo due i giocatori capaci di andare sopra i 15 gol stagionali: Filippo Inzaghi (17 nel 2002/03 e Marco Van Basten (25 nel 1991/92). Una vera e propria maledizione che ha visto tra i propri protagonisti in negativo grandi nomi come quelli di Fernando Torres, Weah e Higuain passando anche da giocatori sicuramente di diversa estrazione tecnica come Luiz Adriano, Mattia Destro e Lapadula. Il più sfortunato di tutti? Decisamente Alexandre Pato che nell’anno in cui decise di riporre in soffitta la 7 per la numero 9 chiuse la stagione con 0 gol in campionato. Chi invece sarà chiamato al riscatto sarà André Silva l’unico superstite della maledizione della nove che nel 17/18 chiuse l’annata con soli due gol in campionato in 24 partite.