Milan-Hellas Verona 4-1, pagelle e tabellino

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Hellas Verona, 36^ giornata di Serie A: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Vittoria larga e convincente per il Milan oggi a San Siro che senza grossi patemmi si disfa per 4-1 del Verona, da oggi matematicamente retrocesso in Serie B, preparandosi al meglio in vista della sfida di mercoledì sera a Roma contro la Juventus valevole la Finale di Coppa Italia. Per i rossoneri ora si torna al sesto posto grazie ai tre punti ottenuti oggi in attesa di vedere come finirà la sfida tra Atalanta e Lazio in programma domani.

Le pagelle di Milan-Hellas Verona

MILAN (4-3-3): G.Donnarumma 6; Abate 7, Bonucci 6, Romagnoli 6,5 (63′ Musacchio 6), Rodriguez 6; Kessié 6,5, Locatelli 6,5,  Bonaventura 7; Suso 6,5 (56′ Borini 7), Cutrone 7 (71′ Kalinic 6), Calhanoglu 7,5

VERONA (4-3-3): Silvestri 6; Bearzotti 5.5, Heartaux 5, Caracciolo 5, Fares 5 (76′ Arrons 6); Romulo 4, Danzi 6, Calvano 6; Matos 5, Cerci 5, Petković 5 (56′ Lee 6.5).

LEGGI LE PAGELLE COMPLETE DI MILAN-VERONA QUI!

Milan-Hellas Verona 4-1, tabellino

MARCATORI: 10′ Calhanoglu, 32′ Cutrone, 48′ Abate, 90′ Borini (Milan); 84′ Lee (Verona)

MILAN (4-3-3): G.Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli (63′ Musacchio), Rodriguez; Kessié, Locatelli, Bonaventura; Suso (56′ Borini), Cutrone (71′ Kalinic), Calhanoglu. A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Antonelli, Calabria, Gomez, Musacchio, Zapata, Mauri, Montolivo, Borini, Kalinic, André Silva Allenatore: Gattuso.

VERONA (4-3-3): Silvestri; Bearzotti, Heartaux, Caracciolo, Fares (76′ Arrons); Romulo, Danzi, Calvano; Matos, Cerci, Petković (56′ Lee). A disposizione: Nicolas, Coppola, Boldor, Souprayen, Ferrari, Felicioli, Zuculini, Fossati, Aarons, Lee, Verde. Allenatore: Pecchia.

AMMONITI: Musacchio (Milan)

ARBITRO: Pasqua (Nocera)

Milan-Hellas Verona, sintesi in diretta live

48′: Si conclude con un successo netto del Milan che batte il Verona a San Siro per quattro reti a una. Per i veneti la sconfitta sancisce la matematica retrocessione in Serie B.

46′: Tre minuti di recupero decretati dal direttore di gara.

45′: GOL DEL MILAN! BORINI! L’attaccante italiano realizza di destro in diagonale dopo un bel traversone di Bonaventura. 

39′: Splendida rete di Lee che realizza con un gran destro da fuori area su una respinta non troppo convinta della retroguardia rossonera.

37′: Arrons prova a sfondare sulla sinistra, bravo Abate a contenerlo in velocità spedendo la sfera in corner.

31′: Fuori Fares e dentro Arrons per il Verona.

30′: Ci prova Kessié di testa su cross di Calhanoglu, palla alta.

26′: Fuori Cutrone e dentro Kalinic per il Milan, il croato entra tra un po’ di fischi da parte del pubblico di San Siro.

25′: Traversa splendida di Romulo che colpisce l’incrocio dei pali con una conclusione defilata su punizione.

24′: Ammonito Musacchio per fallo su Romulo.

20′: Salvataggio di Silvestre che smanaccia una conclusione di Locatelli deviata nettamente da Heartaux.

17′: Fuori Romagnoli e dentro Musacchio per il Milan.

12′: Fuori Petkovic e dentro Seung Woo per il Verona. Fuori Suso e dentro Borini per il Milan.

4′: GOL DEL MILAN! ABATE! Sovrapposizione interna del terzino rossonero che scambia bene con Suso; controllo di sinistro, tiro di esterno e gran gol per il numero 20 rossonero. 

1′: Si riprende con il Milan in possesso di palla. Nessun cambio.

INTERVALLO

47′: Scadono adesso i due minuti di recupero, due a zero meritato e netto per il Milan che in questi primi 45 minuti ha messo in atto un vero e proprio soliloquio.

45′: Due minuti di recupero decretati dal direttore di gara.

38′: Sul conseguente corner Kessié sfiora soltanto il pallone di testa e sul secondo palo Calhanoglu spara fuori.

37′: Ci prova Locatelli con un gran sinistro da fuori area, Silvestri devia sopra la traversa.

32′: GOL DEL MILAN! CUTRONE! Gol da centravanti vero per Patrick Cutrone che riceve palla da Bonaventura spalle alla porta si gira e con un unico movimento di destro deposita palla alle spalle di Silvestri. 

29′: Conclusione sgangherata di Bearzotti dopo aver rubato palla a Ricardo Rodriguez, il tiro si spegne larghissimo sul fondo.

22′: Ci prova Locatelli con una conclusione velleitaria da fuori area, Silvestri blocca centralmente.

18′: Ci prova Calhanoglu con un destro potente ma centrale da fuori area, Silvestri e bravo ad allungarsi a terra e respingere la conclusione del turco.

10′: GOL DEL MILAN! CALHANOGLU! Sfonda Suso sulla destra, il suo cross rasoterra non è intercettato da Cutrone ma da Calhanoglu che di destro realizza battendo Silvestri dopo un tentativo di salvataggio di Haertaux. 

8′: Vicinissimo al vantaggio il Milan, cross dalla destra di Suso per Cutrone che spizza di testa ma la sua conclusione è centrale e Silvestri respinge centralmente. Sulla ribattuta ci prova Kessié ma il suo destro termina alle stelle.

4′: Manovra avvolgente tutta in velocità del Milan: Calhanoglu cambia gioco per Suso che di prima prova il filtrante alla ricerca di Cutrone, troppo lungo. Blocca Silvestri in uscita.

2′: Ci prova subito Suso con un gran sinistro dal limite dell’area, Silvestri respinge centralmente e libera la difesa ospite.

1′: Partiti. Del Verona il primo pallone della gara.

Milan-Hellas Verona, formazioni ufficiali

Formazione titolare che vede il rientro “lampo” di Alessio Romagnoli, titolare oggi complice anche la defezione per motivi personali di Zapata; centrocampo con Locatelli al posto dell’infortunato Biglia e attacco confermato con Cutrone al centro tra Suso e Calhanoglu.

MILAN (4-3-3): G.Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Antonelli, Calabria, Gomez, Musacchio, Zapata, Mauri, Montolivo, Borini, Kalinic, André Silva Allenatore: Gattuso.

VERONA (4-3-3): Silvestri; Bearzotti, Heartaux, Caracciolo, Fares; Romulo, Danzi, Calvano; Matos, Cerci, Petković. A disposizione: Nicolas, Coppola, Boldor, Souprayen, Ferrari, Felicioli, Zuculini, Fossati, Aarons, Lee, Verde. Allenatore: Pecchia.

Milan-Hellas Verona, ultime e probabili formazioni

Gattuso sembrerebbe intenzionato a confermare Cutrone al centro dell’attacco e Locatelli a centrocampo al posto di Biglia. Bonucci sta bene dopo gli acciacchi di domenica scorsa mentre Romagnoli torna in gruppo ma ovviamente punta alla migliore condizione per la finale di Coppa Italia. Abate potrebbe invece prendere il posto di Calabria sull’out di destra.  Pecchia ripropone il 4-3-3. In avanti, nonostante il recupero di Kean, dovrebbero esserci Verde, Cerci e Matos. A centrocampo conferma per Romulo e Calvano, si ferma Valoti, al suo posto Fossati, in vantaggio su Zuculini. In difesa Vukovic e Caracciolo centrali, Ferrari e Fares sulle fasce. Qualche problema per Nicolas, al suo posto pronto Silvestri tra i pali.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

VERONA (4-3-3): Silvestri; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Fossati, Calvano; Matos, Cerci, Verde. All. Pecchia

Milan-Hellas Verona, i precedenti

Quello di sabato sarà il 54/o confronto nella nostra massima serie tra le due formazioni. È il Milan ha vantare un numero maggiore di vittorie (24), contro le 10 gioie veronesi, sono stati invece 19 i pareggi nella storia. Nelle gare di San Siro un Hellas mai vittorioso a Milano sponda rossonera: si contano infatti 15 vittorie Milan e 11 pareggi. Soffermandoci sul calcolo complessivo dei gol, i rossoneri hanno segnato in 81 occasioni, mentre gli scaligeri si sono fermati a 56. Limitandoci alle reti messe a referto a San Siro, il Milan ha gonfiato la rete avversaria 43 volte, mentre l’Hellas 17.

Milan-Hellas Verona, l’arbitro: i precedenti con Pasqua

L’arbitro della partita sarà il signor Pasqua. Questo è il primo contro tra il club rossonero e l’arbitro originario di Nocera inferiore. Nessun precedente neanche per il Verona che in questa stagione non ha mai incontrato il fischietto campano. Per Fabrizio Pasqua quest’anno sono state 16 le gare dirette in Serie A: 46 ammonizioni, una sola espulsione (per doppia ammonizione) e 3 i rigori concessi.

Milan-Hellas Verona streaming, come seguirla in diretta tv

Milan-Verona sarà visibile esclusivamente su Sky sul canale SKY CALCIO 1 e sulla piattaforma Mediaset Premium su PREMIUM SPORT. Sarà inoltre possibile seguire la partita anche in streaming su tablet, smartphone e laptop grazie alla piattaforma SkyGo ed a quella Premium Play.

Articolo precedente
VARMoviola e VAR di Milan-Verona: arbitraggio positivo per Pasqua alla prima con i rossoneri
Prossimo articolo
Abate CutronePagelle di Milan-Verona 4-1: Calhanoglu dà spettacolo, bene Cutrone e Abate