Il Messaggero: se il campionato non riparte, niente retrocessione e titolo

© foto www.imagephotoagency.it

Il Messaggero: se il campionato di Serie A dovesse nuovamente bloccarsi, non ci saranno retrocessioni e non verrà assegnato il titolo

Se il campionato di Serie A dovesse nuovamente bloccarsi, causa l’emergenza coronavirus, non ci sarebbero retrocessioni, né verrebbe assegnato il titolo.

Ieri il voto della Lega Calcio ha di fatto bocciato l’ipotesi di inserire l’agoritmo, dunque il pensiero di Gravina è stato decisamente snobbato. Lo riferisce l’edizione de Il Messaggero in edicola questa mattina.