Il Chelsea s’inserisce nell’affare Caldara: Milan beffato in stile Malcom?

Caldara
© foto www.imagephotoagency.it

Ennesimo colpo di scena nella trattativa Bonucci-Caldara, il Chelsea si fionda sul centrale bianconero con un’offerta allettante

Quando tutto sembrava fatto tra Juve e Milan per lo scambio paritario tra Caldara e Bonucci ecco che il Chelsea si è prepotentemente inserito nella trattativa con un’offerta da 40 milioni facendo saltare il banco. I blues, che nel frattempo hanno abbandonato la pista Higuain, hanno virato clamorosamente sul difensore ex Atalanta presentando alla Juventus una proposta molto vicina alla valutazione di 45 milioni di euro fatta dalla dirigenza bianconera per il 24enne centrale italiano. Ora il Milan trema anche sulla scia di quanto accaduto alla Roma con l’affare Malcom praticamente preso dai giallorossi – aveva addirittura prenotato il volo per la Capitale – per poi bloccare tutto e andare a firmare per il Barcellona il giorno successivo. Un colpo di scena che complica, e non poco, le strategie di mercato per Leonardo che ora sarà costretto a monitorare la situazione per comprendere quanto sia affidabile la parola ricevuta da Marotta e Paratici riguardo al possibile scambio con Bonucci.

Un’ eventuale partenza di Caldara destinazione Chelsea potrebbe però rendere Higuain la pedina di scambio ideale per Leonardo Bonucci che a questo punto potrebbe ugualmente realizzare il proprio sogno di trasferirsi alla Juventus. La valutazione fatta dai bianconeri per il centravanti argentino è di 50-60 milioni, circa una ventina di milioni in più del valore dato al cartellino di Bonucci ma il plausibile imminente arrivo di 45 milioni dalla cessione di Caldara potrebbe addolcire l’animo dei dirigenti bianconeri che a questo punto potrebbero deprezzare il proprio centravanti al fine di ottenere praticamente a costo zero un upgrade nel reparto difensivo come l’ormai ex capitano del Milan. La telenovela tra Milano, Londra e Torino continua a suon di colpi di scena, chi la spunterà? Lo scopriremo nella prossima puntata.

Articolo precedente
BonucciMilan, ecco perché Bonucci vuole partire
Prossimo articolo
Gordon Singer a Milano: vertice con Scaroni e Leonardo per mercato e UEFA