Coppa Italia, Juventus-Milan 4-0, pagelle e tabellino

Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Milan, Finale di Coppa Italia 2017/18: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Milan ha perso una bruttissima partita. I ragazzi di Gattuso sono scesi in campo solamente con il corpo, lasciando la testa negli spogliatoi. Una brutta sconfitta che rimarrà nella storia del Milan.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE COMPLETE DI JUVENTUS-MILAN!

Juventus-Milan 4-0, tabellino

PAGELLE:

Milan: Donnarumma 3; Calabria 6, Bonucci 5.5, Romagnoli 5.5, Rodriguez 4.5; Kessie 5, Locatelli 4 (80′ Montolivo s.v), Bonaventura 4.5; Suso 4, Cutrone 5 (62′ kalinic 1), Calhanoglu 6. All.: Gattuso 4

Juventus: Buffon 7; Cuadrado 6, Barzagli 6, Benatia 7,5, Asamoah 6; Khedira 6,5, Pjanić 6, Matuidi 6; D. Costa 7, Mandžukić 6,5, Dybala 7.

Arbitro: Damato

Marcatori: 56′, 62′ Benatia, 61 Douglas Costa, 76′ Aut Kalinic

Ammoniti:

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Costa, Mandzukic, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, De Sciglio, Marchisio, Higuain, Howedes, Alex Sandro, Rugani, Lichtsteiner, Sturaro, Bentacur, Bernardeschi. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Juventus-Milan: cronaca in diretta live

46′: Finisce qui la partita.

31′: Arriva il quarto goal della Juventus grazie a un autogoal di Mandzukic

19′: 3-0 per la Juventus, ancora Benatia

16′: Raddoppio della Juventus, ha segnato Douglas Costa

11′: Vantaggio Juventus con un goal di Benatia

1′: E’ iniziata la ripresa. Il primo pallone è per il Milan

INTERVALLO

46′: Finisce qui il primo tempo. Damato fischia la fine del primo tempo, ma la prima frazione di gioco finisce con le proteste dei giocatori del Milan che volevano un calcio di punizione per un fallo di Benatia su Calhanoglu.

44′: 1 minuto di recupero

30′: Buono il tiro di Suso, bravo Buffon a deviare

25′: partita bloccata sullo 0-0

8′: Grande azione del Milan ma è bravo Buffon a respingere il tiro di Cutrone

3′: Pericolosa la Juventus ma il tiro di Khedira è debole

Juventus-Milan, formazioni ufficiali

Formazioni ufficiali che confermano quelle anticipatevi nelle scorse ore con Allegri che decide di tenere a sorpresa fuori Higuain per lasciare spazio a Mario Mandzukic. 4-3-3 anche per Gattuso che schiera Locatelli in cabina di regia e Cutrone al centro dell’attacco con Suso e Calhanoglu sugli esterni alti.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Costa, Mandzukic, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, De Sciglio, Marchisio, Higuain, Howedes, Alex Sandro, Rugani, Lichtsteiner, Sturaro, Bentacur, Bernardeschi. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Juventus-Milan, ultime e probabili formazioni

Questa sera in palio la Coppa Italia tra Juventus e Milan, Allegri decide di puntare sul 4-3-3 con Cuadrado arretrato sulla linea dei terzini e un tridente tutto tecnica con Dybala, Mandzukic e Douglas Costa pronti a dare qualche grattacapo alla retroguardia rossonera. Milan speculare che vedrà Gianluigi Donnarumma tra i pali; difesa a 4 con Calabria, Bonucci, Romagnoli e Rodriguez a comporre il quartetto difensivo; centrocampo confermato rispetto alla gara contro il Verona con Locatelli, Bonaventura e Kessié in appoggio al tridente formato da Suso, Calhanoglu e Cutrone punta centrale.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Benatia, Rugani, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Douglas Costa.
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Juventus-Milan, i precedenti

Questa sera alle ore 21:00, stadio Olimpico di Roma, avrà inizio la finale di Coppa Italia, che vedrà fronteggiarsi Milan e Juventus. I due club si sono sfidati già altre volte in finali nel passato, e in campo neutro ci sono dei piacevoli precedenti. Per quanto riguarda l’orizzonte nazionale, c’è un amaro dato per il Milan: nel 2016 infatti, proprio in finale di Coppa Italia, e proprio a Roma, i rossoneri sono stati sconfitti dalla Juventus per 1-0 dopo i tempi supplementari. Ci sono però altri due precedenti, difficili da dimenticare, che hanno entrambi sorriso al Milan. Fresco nella memoria di tutti i tifosi rossoneri è infatti il successo dell’anno scorso contro la Juve nella finale di Supercoppa Italiana giocata a Doha, in cui il Diavolo ha conquistato il trofeo ai calci di rigore, grazie soprattutto alle prodezze di Gigio Donnarumma, che parò il rigore decisivo a Dybala e portò di fatto il Milan alla vittoria. L’altro episodio favorevole ai rossoneri, sicuramente il più bello ed importante, è stata la finale di Champions League a Manchester nel 2003, in cui i rossoneri, dopo i calci di rigore (il tiro decisivo dal dischetto di Shevchenko, freddando Buffon, è e resterà un’immagine eterna per la storia del Milan), hanno sconfitto la Vecchia Signora aggiudicandosi la allora 6esta Champions League. Le finali il Milan le ha sempre sapute giocare e spesso vincere, perciò stavolta Gattuso e squadra ci proveranno anche dentro i confini del nostro paese.

Juventus-Milan, l’arbitro: i precedenti con Damato

A dirigere il match di questa sera sarà l’arbitro Antonio Damato della sezione AIA di Barletta, il quarto uomo sarà Marco Guida, Var invece assegnato a Massimiliano Irrati. I precedenti con le due squadre avversarie in campionato sono in equilibrio: un 3-0 a favore dei rossoneri nella stagione 2010 e un 3-1 a favore dei bianconeri nel 2015. C’è inoltre un piacevolissimo precedente per i tifosi rossoneri tra Damato e Milan-Juve: la finale di Supercoppa Italiana vinta dai rossoneri nella stagione 2016/17 a Doha.

Per quanto riguarda la storia dell’arbitro 45enne con i due club separatamente, abbiamo un bilancio complessivo con la Juventus di 16 vittorie, 5 pareggi, 6 sconfitte, mentre con il Milan ha collezionato 24 arbitraggi, di cui 13 vittorie, 6 pareggi, 5 sconfitte. Precedenti che sorridono ad entrambe le squadre; Damato è un arbitro di esperienza e affidabilità, la sua designazione sembra essere la scelta migliore considerata l’importanza del match e i tifosi rossoneri sognano, con lui il Milan ha già battuto la Juve in finale.

Juventus-Milan streaming e Tv, dove vedere la Finale di Coppa Italia

La sfida tra Juventus e Milan andrà in scena allo Stadio Olimpico con fischio d’inizio alle 21.00. La gara, come tutti gli altri match di Coppa Italia, sarà trasmessa dalle reti Rai. Diretta su Raiuno con approfondimenti pre e post gara. Sarà possibile seguire il match in streaming attraverso la piattaforma Raiplay accessibile senza alcun costo anche da tablet, pc e smartphone.

Articolo precedente
varMoviola di Juventus-Milan: sul primo goal fallo su Calabria
Prossimo articolo
DonnarummaPagelle di Juventus-Milan: disastro Donnarumma (suonare Raiola), si salva solo Calhanoglu