Biglia: «Non siamo immuni! Preferisco perdere la categoria che la vita»

Biglia
© foto Lucas Biglia, 34 anni

Biglia commenta la situazione della Serie A con la sospensione temporanea causa emergenza coronavirus e chi invece vorrebbe che si giocasse

Ecco le parole del centrocampista del Milan Biglia a CNN Radio in merito alla discussione mediatica tra vorrebbe che la Serie A continuasse nonostante l’emergenza Coronavirus e chi invece è fermamente d’accordo con la sospensione temporanea.

«Preferisco perdere la categoria che la vita. Il calcio è uno sport nel quale sono in gioco tantissimi interessi ma ora ci sono altre priorità. E i giocatori devono mettere la faccia e dire che il calcio va fermato perché non siamo immuni»