Connettiti con noi

News

Ag. Calhanoglu: «Al Milan è felice, ma ambisce alla Champions»

Pubblicato

su

Calhanoglu

Gordon Stipic, procuratore di Hakan Calhanoglu, ha parlato del futuro del proprio assistito: «Felice al Milan, ma ambisce la Champions League»

Intervistato da Tuttomercatoweb, Gordon Stipic, procuratore di Hakan Calhanoglu, ha parlato della prestazione fornita del proprio assistito ieri in Lecce-Milan: «A mio avviso ieri ha giocato una gara importante, è stato protagonista su tutti i tre gol. Non esagero: il modo in cui Hakan si è preparato durante il break per il Corona è stato eccellente. Si è dimostrato un vero professionista, ha ambizioni personali e di squadra importanti. Non sono sorpreso, è solo una piccola parte di quel che vedremo».

SUL MODULO – «Credo sia un giocatore capace di giocare in più posizioni, in questo schema si trova molto bene. Sta dietro la punta, ha un gran primo tocco. Ha già giocato così in Germania, è un giocatore che sa leggere la partita ed è flessibile a livello tattico in campo. Certo, la prestazione di ieri, a mio avviso, rispecchia tutta la sua voglia e ambizione».

SUL FUTURO – «Tutti sanno che il suo contratto è in scadenza nel 2021 e anche che tutto sta riniziando adesso: non ho ancora parlato col Milan, io e Hakan abbiamo grandi ambizioni. Il suo obiettivo è giocare in Champions League, non lo nascondo. Cosa succederà non lo so, è presto. Abbiamo le nostre ambizioni, è chiaro, ed è giocare in Champions». 

SUL MILAN – «Hakan è felice al Milan, Hakan è contento. Quello che so è che è orgoglioso di vestire la 10, sente la fiducia di tutti, in una società così gloriosa e questo è importante. Ovviamente, però, ci sono anche ambizioni individuali».

SU RANGNICK – «Non voglio partecipare alle speculazioni su Rangnick. Non posso rispondere»

Advertisement