Suso, il procuratore incontra Maldini: si valuta la cessione all’Atletico Madrid

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Jesus Suso potrebbe presto abbandonare il Milan, l’esterno offensivo spagnolo è stato accostato in queste settimana all’Atletico Madrid

Passano i giorni e iniziano a incasellarsi tutti i vari ruoli vacanti all’interno della dirigenza di Casa Milan anche se ancora nessuna ufficializzazione è stata data. Oltre alla squadra degli uomini in giacca e cravatta però in via Aldo Rossi si sta assiduamente lavorando anche al prossimo calciomercato che avrà inizio da meno di venti giorni. Tra i nomi più caldi in uscita c’è quello dell’esterno spagnolo Jesus Suso il cui contratto con il Milan non è ancora stato rinnovato nonostante i frequenti incontri avvenuti nel corso degli ultimi mesi tra Maldini e il suo entourage.

Alessandro Lucci, agente di Calabria e dello stesso Suso, è giunto proprio in questi minuti all’interno della sede milanista per valutare con Maldini il destino dei propri assistiti: se per il terzino, che ha un contratto in scadenza nel 2022, il futuro difficilmente sarà lontano dal Milan, per Suso invece l’Atletico Madrid insiste e potrebbe ottenere una risposta positiva già nelle prossime ore. Il club rossonero valuta Suso 38-40 milioni di euro e difficilmente valuterebbe una svendita del proprio patrimonio tecnico, per convincere definitivamente il Milan a cedere dunque l’Atletico dovrà accontentare le richieste di Gazidis e Maldini altrimenti si valuteranno altri acquirenti.