Scaroni: «Il nuovo stadio è una necessità. San Siro? Non si gioca in un cantiere»

Scaroni
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Scaroni ha parlato dei ricavi che deriveranno dalla creazione di un nuovo stadio spiegando il perché dell’abbattimento di San Siro

Intervenuto a margine del progetto per il nuovo stadio, Paolo Scaroni ha così parlato della scelta di costruire un nuovo impianto per il Milan: «In tempi di Fair Play Finanziario è fondamentale aumentare i ricavi: se l’Arsenal dallo stadio ricava 120 milioni l’anno, Inter e Milan non possono restare fermi a 40».

ABBATTIMENTO SAN SIRO – «Pensare di far entrare ogni tre giorni 50mila persone dentro un cantiere ci fa venire i brividi. A meno di non fare come l’Atalanta che è andata a Reggio Emilia, ma da Milano dove potevamo andare? Qui non siamo in Italia, qui siamo a Milano: intorno a un progetto di interesse generale le cose si fanno».