Romagnoli: «Lille più bravo di noi. Contro il Verona dobbiamo dimostrare il nostro valore»

Romagnoli
© foto Db Milano 29/10/2020 - Europa League / Milan-Sparta Praga / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Alessio Romagnoli

Il capitano rossonero Alessio Romagnoli ha suonato la carica in vista del prossimo impegno del Milan contro il Verona

La sconfitta di ieri sera contro il Lille brucia, certo, ma non è il momento per piangersi addosso. Domenica a San Siro arriva il Verona e i rossoneri hanno l’obbligo di voltare immediatamente pagina per centrare i tre punti e confermare il primo posto prima della sosta. Alessio Romagnoli, intervenuto ai microfoni di Milan Tv, ha parlato proprio di questo:

«Si sapeva che la partita era difficile, sono stati più bravi di noi. Non ci sono altri motivi. Hanno un bel ritmo, hanno giocato aggressivi e veloci. Sarà utile questa sconfitta»

Sull’infortunio – «E’ stato abbastanza serio, pensavo di rientrare prima ma i tempi si sono allungati. L’importante è che sia tutto passato. Io voglio giocare tutte le partite. Devo dimostrare sul campo»

Sui rigori subiti – «Sono stati molto generosi, però ormai è capitato e non possiamo cambiare le cose. Non dobbiamo dare modo all’arbitro di fischiarli»

Sullo spirito – «Siamo coraggiosi e dobbiamo ritrovare lo spirito che ieri ci è mancato. Il Verona è una squadra molto ostica, ma sta a noi dimostrare il nostro valore e vincere la partita».