Raiola lavora a fari spenti per trovare squadra a Donnarumma: finora solo «No»

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Raiola propone Gigio Donnarumma a diversi club esteri e italiani: l’ultimo «No» arriva dalla Roma

L’arrivo di Pepe Reina a parametro zero rende sempre più nebuloso il futuro di Gigio Donnarumma al Milan, l’estremo difensore italiano è valutato dal club di via Aldo Rossi circa 70 milioni di euro e il procuratore Mino Raiola, da sempre fautore di una sua partenza da Milano, starebbe lavorando proponendo il cartellino del proprio assistito a diversi club europei e italiani. Dopo il rifiuto del Psg che ha preferito puntare sull’esperienza di Buffon e del Liverpool, non disposto a pagare quanto stabilito dal Milan, Donnarumma ha ricevuto un altro rifiuto: quello della Roma.

Al club giallorosso, scrive il Corriere della Sera, Mino Raiola avrebbe infatti proposto proprio Gigio per sostituire Allison in vista partenza dalla Capitale. La società semifinalista nella scorsa Champions ha però gentilmente declinato la proposta del procuratore ritenendo troppo elevati i costi tra cartellino e stipendio (Donnarumma percepisce 6 milioni l’anno al Milan). Ad oggi la possibile permanenza di Gigio in rossonero anche nella prossima stagione sembra tutt’altro che certa ma al momento nessuna offerta è arrivata a Casa Milan.

Articolo precedente
GattusoGattuso lavora sul Milan che sarà: «Sarò in Russia per visionare qualche calciatore»
Prossimo articolo
Ranking storico, il Milan sul podio: promemoria per l’Uefa?