Proc. Bolt: «C’è tanto interesse intorno ad Usain»

© foto www.imagephotoagency.it

Il procuratore di Bolt ha confermato la volontà dell’ex velocista di cimentarsi con il calcio europeo: l’identikit lascia pensare al Milan

Ricky Simms, agente sportivo di Usain Bolt, è tornato a parlare ai microfoni di ESPN del futuro calcistico del proprio assistito: «C’è grandissimo interesse attorno al nome di Usain Bolt e al suo futuro nel mondo del calcio giocato: è vero, confermo che abbiamo ricevuto tante proposte, ma posso dire che Usain di certo non ha intenzione di firmare con il Valletta Fc, la squadra di Malta». Per l’ex campione olimpico e mondiale, originario della Giamaica, dei 100 e 200 metri, nonché detentore del record del mondo di entrambe le specialità si tratterebbe del terzo tentativo nel mondo del calcio dopo i provini sostenuti con il Borussia Dortmund e l’arruolamento nel Central Coast Mariners, club australiano.

Nei giorni scorsi l’altro agente dell’ex corridore giamaicano, Tony Rallis, aveva affermato di aver ricevuto un’offerta per Bolt di due anni con opzione per una terza stagione da parte di una società dell’Europa meridionale; una squadra che ha da poco cambiato proprietà e che non solo punta alla Champions League ma che giocherà anche una finale di Coppa Nazionale. Tutte caratteristiche che sembrano accomunare il Milan che il prossimo 13 gennaio giocherà la finale di Supercoppa Italiana con la Juventus. Leggi anche Il Milan pensa a Bolt per espandere il marchio rossonero nel mondo

Articolo precedente
11 maggio 2001 derbyDerby, la storia di Milan-Inter raccontata dai più grandi tifosi
Prossimo articolo
PaquetáBrasile, aperta inchiesta per la cessione di Paquetá al Milan