Connettiti con noi

HANNO DETTO

Pellegatti a Radio Rossonera: «Infortuni? C’è dispiacere. Su Elliott…»

Pubblicato

su

Pellegatti

Carlo Pellegatti è intervenuto a Radio Rossonera parlando di diversi temi tra cui la situazione infortuni e il rinnovo di Romagnoli

Carlo Pellegatti ha parlato a Radio Rossonera della situazione in casa Milan. Le sue parole.

INDISPONIBILI – «Martedì Maignan, mercoledì Theo Hernandez e venerdì Brahim Diaz: tre titolari venuti a meno in quattro giorni. La situazione si complica anche perché c’è abbastanza gap tra i tre che il Milan ha perso e i tre sostituti sul piano tecnico e quello di esperienza. Perdere fa parte del gioco ma giocare a handicap fa dispiacere perché questa squadra ha dimostrato di essere una squadra di grandissimo livello. Il Milan titolare, salvo i top club, se la gioca con tutti anche in Champions League».

ROMAGNOLI – «Che rimanga mi sembra la chance meno probabile. La settimana scorsa si era parlato di un’apertura ma non mi sembrano così convinto nell’ambiente Milan. È un’altra situazione non simpatica da monitorare».

LUCCA – «Se arrivasse non sarebbe a gennaio. Nel caso bisognerebbe vedere come fosse andato Pellegri, che deve dimostrare il suo valore. Lucca è un 2000, Pellegri un 2001: se il secondo facesse bene perché andare a prendere il primo? Vediamo».

FONDO ELLIOTT – «Fino alla costruzione dello stadio ci sarà e vuole fare bene, avendo tra i dirigenti tifosi bene. Ovviamente se si presentassi qualcuno con 70 milioni di euro per Tomori, Theo Hernandez o Maignan è normale che ci pensino».

KRUNIC – «Con il Porto può giocare trequartista essendo un giocatore molto duttile che può sfruttare la sua fisicità».

ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE SU RADIO ROSSONERA

 

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.