Giampaolo-Paquetá: un rapporto che stenta a decollare. Panchina anche sabato?

Paquetà
© foto www.imagephotoagency.it

Il brasiliano cerca un posto tra i titolari nel derby: a oggi non sarebbe nell’undici

Mancano pochi giorni al grande evento, Giampaolo e il suo Milan si giocano tantissimo. I tifosi in questa settimana hanno ribadito le tante incertezze sul nuovo tecnico. Il derby rappresenta l’occasione giusta per dimostrare la propria idea di calcio. Manca qualità nella manovra rossonera e questo è il primo obiettivo, riuscire a migliorare qualità e rapidità degli attacchi offensivi. L’undici titolare, resta ancora un’incognita. Al momento i ballottaggi sono due: Biglia/Bennacer con l’argentino favorito e Rebic/Castillejo con il croato provato anche oggi nella formazione tipo. La grande incognita resta Paquetá, il brasiliano si è allenato con grande intensità, ma potrebbe non bastare.

Il talento di Paquetá è chiaro, ma forse non a Giampaolo…

Dopo la polemica di Verona, il tecnico e il giocatore hanno chiarito senza ripercussioni e con il sorriso. Il ragazzo ha capito l’errore e non verrà neanche punito, dalla società. Il problema è solo uno a oggi. Perché non si punta sul talento di questo ragazzo? Giampaolo ha stima e fiducia di Lucas, ma non è ancora convinto sulla posizione in campo. Non è un trequartista e deve migliorare anche da mezzala. Questo il pensiero dell’ex Sampdoria, ma avrà ragione lui? La risposta non tarderà, certo escluderlo da una sfida di tale livello rischia, e non poco, di complicare il cammino.